Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

A grande richiesta eccovi la nostra ricetta dei panini per Hamburger veloci da preparare! La ricetta originale è dell’ americana Laurel Evans.

Questa ricetta è davvero semplice e veloce e i panini che otterrete saranno soffici, leggeri e super gustosi. Ottimi come panini per hamburger, ma squisiti anche a colazione farciti con prosciutto cotto o nutella!

panini per hamburger veloci

Per la spesa (circa 6 panini)

  • 450 g di farina 0
  • 50 g di zucchero
  • 20 g di lievito di birra fresco (se volete usare il lievito madre sono circa 200 g e vi consiglio di aumentare un po’ i tempi di lievitazione!)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 180 ml di acqua
  • 30 g di burro morbido
  • semi di sesamo

Procedimento

Impastate farina, zucchero, il lievito di birra, il burro ammorbidito e 1 uovo con acqua tiepida. Non appena l’impasto inizierà a formarsi, procedete ad aggiungere il sale e continuate ad impastare in modo energico. Dopo una decina di minuti, l’impasto dovrebbe essere diventato elastico e liscio.

Una volta ottenuto l’impasto per i nostri panini per hamburger veloci, formate una palla e lasciatela a lievitare in una ciotola oliata e coperta con un canovaccio per circa 2 ore ( o comunque fino a quando l’impasto non avrà raddoppiato le sue dimenisioni).

Una volta che l’impasto sarà lievitato, sgonfiatelo con le mani, formate un salsicciotto e formate delle pagnotte da circa 130 g. Posizionate i panini su una teglia, ben distanziati fra loro, e lasciate riposare per circa un ora.

Prima di infornare i panini, procedete a spennellare la cima con un tuorlo sbattuto con del latte e decorate con i tipici semini di sesamo ( o di papavero o quello che preferite!!!). Finalmente possiamo infornare i nostri panini per hamburger veloci. Impostate il forno statico a 200° e cuocete per circa 15 minuti o fino a doratura completa.

Una volta che sfornate i panini non resta che farli raffreddare un po’ e farcirli…. e buon appetito!

Il segreto dello Chef Signo: fate raffreddare i panini su una griglia forata in modo da mantenere l’umidità.

Se dovete preparare dei piccoli spuntini per un party, potete fare questi panini in formato mignon (fare palline da circa 30-40 g).

Infine, potete scegliere di congelare i panini per conservarli per circa 2 mesi, oppure mangiarli i giorni seguenti dopo averli riscaldati per 10 minuti in forno a 200°C.

Fateci sapere se provate i nostri panini e…Alla prossima ricetta,

Ele e Signo

Per scoprire le ricette in diretta, seguiteci su instagram!

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento