Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Il nostro on-the-road continua fino alla città che non dorme mai: benvenuti a Las Vegas. Arriviamo a Las Vegas che è sera, ma le luci, l’euforia e la gente ovunque, fanno sembrare questa città sempre sveglia.

IMG_5042.JPG

Il nostro hotel a Las Vegas è il Luxor, la piramide egiziana che punta la luce verso il cielo. Arrivati in hotel, lasciamo l’auto nel parcheggio a pagamento e raggiungiamo la nostra camera.

La camera è grandissima, il letto deluxe ed il bagno ha sia la vasca idromassaggio che la doccia. Dopo esserci rinfrescati, scegliamo di scendere per cenare, ma come lasciamo l’ascensore arriviamo nel casinò.

Al piano superiore ci sono tantissimi ristoranti e noi scegliamo di fermarci a mangiare un buonissimo sushi. Dopo cena ci fermiamo a giocare 5$ in una macchinetta e ne usciamo un pochino più ricchi. Ma si è già fatto tardi e decidiamo di andare a nanna.

Svegliaaa! A Las Vegas non si dorme. Prendiamo una colazione to go da starbucks e andiamo in macchina. Stamattina shopping! Raggiungiamo L’outlet “Las Vegas Premium Outlets” e ci perdiamo nei negozi. Qua lo shopping è davvero conveniente!! Decidiamo di fermarci per pranzo e mangiamo da The CheeseCake Factory e poi torniamo verso l’hotel.

Le vie iniziano ad essere già chiuse e il traffico congestionato. Lasciamo l’auto nel parcheggio dell’hotel e decidiamo di prendere un taxi per raggiungere l’inizio della Boulevard e visitare i vari hotel. Le strutture più strane, le ambientazioni sono fantastiche. Il Bellagio, il The Venetian, The Caesar Palace, sono uno più bello dell’altro.

A Las Vegas puoi fare il giro del mondo con una camminata. Ci gustiamo lo spettacolo delle fontane del Bellagio in prima fila. Sono favolose.

IMG_5008

Decidiamo di improvvisare un aperitivo e quindi ci fermiamo ad un supermarket. Prima di rientrare in hotel, convinco Signo a fare un giro sulle montagne russe del NewYork NewYork. Dopo aver pagato il biglietto e lasciato i nostri effetti personali nell’armadietto, saliamo e ci godiamo la vista di Las Vegas dall’alto. Sono davvero molto divertenti.

Inizia ad essere tardi e quindi ci prepariamo per il Capodanno più pazzo della nostra vita. Decidiamo di cenare nel ristorante a buffet dell’hotel e poi non andare sulla Boulevard. Nel pomeriggio abbiamo visto un altissimo livello di allerta. Non si può portare neanche la borsa. Ci gustiamo la musica dell’hotel e il casinò. Vinciamo. Penso che Las Vegas ci porti fortuna. É quasi mezzanotte. Andiamo al bar per farci preparare lo champagne e incontriamo due amici fantastici, David e Chelsea. Usciamo tutti insieme per goderci lo spettacolo dei fuochi d’artificio. 10,9,8,7,6,5,4,3,2,1, Happy New year!

Brindiamo, ci abbracciamo e restiamo incantati dallo spettacolo che Las Vegas ci offre. Una volta rientrati giochiamo ancora un po’ prima di decidere che è meglio andare a nanna perché domani la sveglia é presto.

  • Las Vegas
  • Las Vegas
  • Las Vegas
  • Las Vegas
  • Las Vegas
  • Las Vegas
  • Las Vegas

Primo giorno dell’anno. Buongiorno! Chiudiamo le valigie. Lasciamo la chiave dell’hotel e andiamo a far la colazione tipica americana. E’ ora di ripartire perché i grandi parchi ci aspettano.

A presto,

Ele e Signo


LEGGI ANCHE


Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento