Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Ciao Amici viaggiatori,
Se avete seguito la nostra ripresa dopo il lockdown, sicuramente non vi sarete persi il nostro weekend lungo in camper, ovviamente con Dock, il nostro cane.

Viaggiare in camper è un’ottima soluzione se si vuole includere anche il proprio cane ma, come sempre, serve qualche piccolo accorgimento. Se siete interessati a scoprire la nostro organizzazione, continuate a leggere l’articolo.

Scelta della meta

La scelta della meta è molto importante. Nonostante il camper offra grande libertà, è importante scegliere mete adatte ai nostri amici a 4 zampe. Noi sconsigliamo di scegliere mete che non permettono al cane di passare la giornata con noi, perché lasciarlo chiuso in camper, soprattutto nei mesi caldi, non è una grande idea.

dock abbadia di fiastra

Se viaggiate in camper con il cane, quindi, vi consigliamo di documentarvi sull’accesso dei cani nei luoghi che volete visitare, nei campeggi e nelle aree di sosta.

Inoltre, se la meta che volete raggiungere è molto lontana, programmate assolutamente tappe intermedie, per far scendere il cane per fare i propri bisogni ed una passeggiatina per rilassarlo.

Cosa portare?

Quando Dock parte in viaggio con noi, ha la sua borsa personale. E’ vero che i negozi dedicati ai nostri cuccioloni si trovano ovunque, ma è sempre meglio partire attrezzati.

Nella valigia di Dock non mancano mai:
– Libretto Sanitario: come per noi la tessera sanitaria, il libretto sanitario del cane è fondamentale in viaggio.
– Crocchette: per comodità portiamo la dose giusta per il numero di giorni che passeremo fuori più due dosi extra per sicurezza. E’ sconsigliato cambiare il regime alimentare del cane in viaggio.
– Collare, pettorina e 2 guinzagli: solitamente Dock tiene il collare, ma se passeggiamo in mezzo alla natura preferiamo mettergli la pettorina per evitare che tirando si strozzi e per poterlo aiutare meglio se la passeggiata presenta dei punti ripidi. Inoltre, portiamo con noi sempre due guinzagli, in modo che se uno si dovesse rompere o sporcare, abbiamo quello di riserva. Quando era piccolo, a passeggio per siena, ha avuto la bella idea di rosicchiare tutto il guinzaglio e ci siamo ritrovati con lui che ci camminava a fianco senza essere legato! Da li, non ci facciamo mai trovare impreparati.
– Museruola: molti non concepiscono la museruola per il proprio cane, ma in alcuni luoghi è giustamente obbligatoria (es. in nave e sui mezzi pubblici). Dock è abituato a portarla, in quanto noi a casa ogni tanto gliela mettiamo per farlo abituare alla sensazione ed evitare che si agiti quando la deve indossare. A nostro avviso, la museruola è un segno di rispetto verso gli altri ed in alcuni luoghi va portata.
– Ciotola per pappa e acqua: anche per le ciotole, noi portiamo con noi quelle che è abituato ad utilizzare, in modo da non cambiare le sue abitudini
-Cuccia: la cuccia è fondamentale. Noi portiamo a Dock la sua cuccia ovunque, perché la associa alla nanna e alla tranquillità. Riuscire a mantenere il cane tranquillo anche in luoghi che non gli sono famigliari è fondamentale.
– Un giochino: siamo soliti portare sempre almeno un gioco per farlo divertire e distrarlo
– Premietti: i premietti sono utilissimi per motivare il cane e enfatizzare i suoi atteggiamenti positivi
– Asciugamano: per Dock ogni pozza è una piscina e tenerlo lontano dall’acqua è sempre un’impresa. Nella sua valigia non manca mai un asciugamano per poterlo asciugare.
– Spazzola: Dock non può stare una giornata senza pettinare le orecchie, quindi la sua spazzola non manca mai in valigia!

Dock in camper

In viaggio

Il viaggio in camper con il cane è adatto ai cani che non soffrono la macchina. Dock adora stare in auto, e viaggiare in camper gli piace tantissimo. Solitamente si posiziona davanti, perché è molto curioso e adora guardare fuori dal finestrino.

Non appena saliamo sul camper, posizioniamo tutte le sue cose per dargli dei punti di riferimento.

Altra cosa fondamentale, durante il viaggio, è avere a portata di mano il numero della veterinaria. Si parte sempre sperando di non avere bisogno, ma l’esperienza ci ha insegnato che ogni tanto questi cuccioloni a 4 zampe ne combinano una!

A noi piace tantissimo viaggiare in camper con il nostro cane Dock, e lo consigliamo a tutti gli amici viaggiatori.

A presto con nuove avventure,

Ele

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento