Fattoria didattica Linfa a Pesaro

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

L’ultima domenica di zona arancione per le Marche, l’abbiamo passata alla scoperta degli animali nella fattoria didattica Linfa, nella nostra Pesaro.

La fattoria didattica si trova a Santa Veneranda, e dopo aver parcheggiato l’auto poco distante dall’ingresso, abbiamo raggiunto a piedi l’inizio del percorso.

Appena entrati, siamo stati accolti dal proprietario che ci ha lasciato un po’ di tempo libero per fare giocare i bimbi nei giochi presenti nel parchetto. Tra altalene, scivoli e trattori a pedali, anche Baby P si è divertito un mondo. I giochi sono adatti sia ai bimbi più piccoli, sia a quelli un pochino più grandi.

Iniziata la visita, abbiamo potuto conoscere più da vicino le cavie da laboratorio, meglio conosciuti come porcellini d’india. Abbiamo dato loro da mangiare gli ortaggi ed i frutti di scarto di alcuni ortofrutta locali. Successivamente, abbiamo iniziato la nostra passeggiata nel bosco alla scoperta degli animali da cortile.

La passeggiata è davvero bella, molti animali sono lasciati liberi a girare e sono tutti molto docili. Noi abbiamo fatto la passeggiata con il nostro passeggino JUNIORJONES, e ce la siamo cavata perché è davvero leggero. Al ritorno, però, la passeggiata è in salita, quindi il nostro consiglio è di optare per una fascia.

Nella nostra passeggiata nella fattoria didattica Linfa a Pesaro, i primi animaletti che abbiamo incontrato sono i maialini. In questo caso, per la nostra sicurezza, abbiamo dato loro da mangiare separati da una rete. La passeggiata è continuata per conoscere le mascotte, una simpatica capretta chiamata Betta, ed un Pony di nome Pippo. Le mascotte sono libere di girare per la proprietà e ci hanno accompagnato per gran parte della nostra visita. Betta e Pippo sono davvero dei simpatici mangioni. Con la loro compagnia abbiamo scoperto le galline, gli inseparabili, coniglietti, pavoni ed altri animali da cortile.

Passeggiando in mezzo al bosco, la nostra guida ci ha descritto le piante che abbiamo incontrato lungo il percorso, raccontandocene le proprietà ed i profumi. Sicuramente torneremo in primavera inoltrata per vedere i mille colori ed essere circondati dal profumo unico che si crea.


LEGGI ANCHE


Alla fine del bosco, dopo aver passeggiato su un letto di foglie scricchiolanti, siamo arrivati alla zona del pascolo. Qui pascolano un maiale che pesa più di 100 kg, dei cavalli, qualche pecora, un asinello ed una capretta. Abbiamo dato da mangiare a tutti, sempre separati dal recinto per la nostra sicurezza. Il divertimento è assicurato per grandi e piccini.

Qui sono presenti anche delle arnie per la conservazione delle api. Una delle specie è autoctona, e l’hanno ottenuta spostando un alveare che le api facevano sempre nei pressi della casa.

Il percorso alla fattoria didattica Linfa di Pesaro è durato circa 2 ore e la tariffa prevista è di 7 euro per ogni adulto. E’ possibile organizzare sia gite scolastiche (anche per bambini dell’asilo) sia cene e compleanni.

Inoltre, il proprietario ci ha raccontato che preparano anche cesti con i prodotti dell’orto e qualche uova, che portano a casa con consegna a domicilio. Un ottimo modo per aiutare una realtà locale, combattere lo spreco ed avere prodotti sani e freschi in casa!

Noi ci siamo divertiti tantissimo e anche Baby P è stato molto emozionato a scoprire per la prima volta tutti questi animaletti. Sicuramente lo riporteremo quando sarà un pochino più grande e riuscirà a partecipare alle attività in modo più attivo. Il nostro amico Santiago, di 1 anno e mezzo, ha fatto tutto il percorso e si è divertito a dare da mangiare agli animali senza problemi!

Può essere un’attività consigliata se decidete di alloggiare da Il Pignocco Country House con i vostri bimbi!

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

A presto!

Ele, Signo e Baby P

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento