Sardegna: le spiagge da non perdere vicino a San Teodoro

Ciao Viaggiatori,

avete prenotato il vostro viaggio in Sardegna? Oggi parliamo di alcune delle spiagge da non perdere se decidete di alloggiare vicino a San Teodoro!

La Cinta: è una spiaggia lunga 5 km, con sabbia bianchissima e acqua cristallina. E’ adatta ai più piccini perché l’acqua continua ad essere bassa per tanti metri dalla riva, e si possono divertire a correre qua e la. Per i ragazzi, però, non manca il divertimento.Offre tantissime opportunità, dal baretto con ottimi aperitivi, alla possibilità di fare un giro sul bananone, fino ad una partita a beach volley o beach football. Inoltre durante il giorno passano tantissimi pr di quasi tutte le discoteche più in, e offrono coupon sconto o omaggi per le serate. Il parcheggio principale è grande e non troppo caro per gli standard sardi, ma spesso è pieno. E’ possibile raggiungere la spiaggia anche dallo stagno, facendo l’attraversata su un piccolo battello. Davvero un’esperienza unica per i più piccini. Inoltre la parte più a nord della spiaggia si può raggiungere anche da Puntaldia.

Cala Brandinchi e Lu Impostu: sono due spiagge favolose. Sono considerate le piccole tahiti. Per raggiungere Lu Impostu ci sono due possibilità. Si può parcheggiare nel parcheggio (molto piccolino e quindi bisogna arrivare davvero presto) nella strada per Puntaldia, oppure raggiungere il parcheggione comune con la spiaggia di Cala Brandinchi. Quest’ultimo è davvero caro. La sabbia è bianca e fina, l’acqua azzurra e davvero stupenda. C’è la possibilità di affittare ombrelloni e lettini presso I Giardini, che è una struttura, presente in entrambe le spiagge. Qui non è presente sabbia ma erba, ed è possibile portare anche i nostri amici a 4 zampe!!! A Lu Impostu, anche in qualche bagnino attrezzato è possibile portare con voi il cane, che però deve stare fermo sopra il lettino sul vostro asciugamano, o sotto il lettino sempre sull’asciugamano. Non mi sento di consigliarvi questa esperienza. Noi con Dock, abbiamo evitato!

WhatsApp Image 2018-05-09 at 12.28.59(1)

Li Cuncheddi: Li cuncheddi è una spiaggia dal colore rosa-dorato e acqua cristallina. E’ tendenzialmente poco affollata ed il parcheggio è gratuito. E’ una spiaggia grande e tranquilla. La sabbia non è fina ma composta da piccolissimi sassolini, che adoro perché non sporcano!! Unico problema, se viaggiate con i bambini, fate attenzione all’acqua. Pochi passi dalla riva e subito diventa profonda. Inoltre dopo mangiato, di solito, il mare si alza un pochino, quindi vi consiglio di non mettervi troppo attaccati al bagnoasciuga, o rischierete di bagnare gli asciugamani. In spiaggia è presente un baretto, e se camminate un pochino, e vi ricordate di prenotare con anticipo, è possibile mangiare nel ristorantino del villaggio. Noi abbiamo mangiato bene, speso il giusto, passato qualche oretta all’ombra e la vista merita davvero!

WhatsApp Image 2018-05-09 at 12.28.58(1)

Porto Istana: Sassi rossi e spiaggia rosata. Acqua trasparente che tende all’azzurro intenso. Uno spettacolo. Il parcheggio è a pagamento, ma se risultasse pieno, noi non abbiamo mai avuto problemi parcheggiando ai lati della carreggiata. Una volta arrivati nella spiaggia principale, vi consiglio di proseguire verso sinistra per incontrare delle splendide ed esclusive calette. L’acqua è bassa per un bel tratto e quindi risulta adatta anche ai più piccoli. La spiaggia è dotata di servizio bar.

Cala Capo Coda Cavallo: é una spiaggia piccola, quindi vi consiglio di arrivarci davvero presto (Prima delle 9!), se no rischiate di non trovare posto. A parte questo piccolo dettaglio è davvero stupenda. La sabbia è bianca, di fronte sorge imponente l’isola di Tavolara, che ripara questa striscia di spiaggia da qualsiasi vento, rendendola ideale nei giorni ventosi. Il mare è di un azzurro unico, con infinite sfumature e immergendosi è possibile ammirare tantissimi pesciolini. Il parcheggio è a pagamento ed è caruccio, ma negli standard per la Sardegna!

Cala Girgolu: questa è una spiaggetta davvero bella. L’acqua è limpida e cristallina, la sabbia bianca e fine. Unico problema? E’ davvero affollata. Il parcheggio è a pagamento, e vi consiglio di arrivare abbastanza presto per trovare posto. Non lasciate la macchina sulla strada perché rischiate multe davvero salate! C’è la possibilità di noleggiare gommoni o pedalò (noi avevamo pagato 20€ per due ore circa). Beh, se decidete di visitare questa spiaggia, non lasciatevi scappare questa occasione. Si possono raggiungere delle calette davvero strepitose, e passerete dei pomeriggi divertentissimi.

WhatsApp Image 2018-05-09 at 12.28.56

Spiaggia delle Vacche: se siete a Cala Girgolu, e avete voglia di camminare, vi consiglio assolutamente di andare alla ricerca di questa caletta. Durante la passeggiata, sicuramente, vi innamorerete delle mille spiaggette per 2 che incontrerete, e chissà, magari una diventerà vostra per qualche ora. Vi consiglio assolutamente di partire presto, ma molto presto, perché queste calette sono stupende ma davvero mignon. Non dimenticatevi assolutamente scarpe da ginnastica (sconsiglio assolutamente le ciabatte perché la passeggiata risulterebbe molto faticosa!!), tanta acqua, il pranzo e di viaggiare leggeri. Però non dimenticatevi maschera e pinne! Una volta lasciata la macchina nel parcheggio di cala Girgolu, andate verso la spiaggia e sulla destra troverete una vietta con ville private. Bene, entrate e proseguite lungo la via. Quasi in fondo, sulla sinistra, troverete delle scale, che vi porteranno alla prima spiaggetta. Bellissima, ma non fermatevi. Girate a destra, percorrete i pochi metri di spiaggia e arrampicatevi sugli scogli. Costeggiando il mare in questa direzione, tra scogli e spiaggette troverete luoghi davvero incantati. Sicuramente incontrerete qualche abitué da seguire, ma se così non fosse, lasciatevi guidare dal vostro istinto. Gli angoli incantati sono ovunque! Noi l’abbiamo scoperta per caso durante una passeggiata e ce ne siamo innamorati. La spiaggia delle vacche è stupenda, piccolina ma con un’acqua unica. Non ci sono bar, ne su questa spiaggia ne su tutte le calette precedenti, quindi cercate di arrivare ben organizzati. Passa però, ogni tanto e mare permettendo, una barchetta rifornita di acqua, gelati, panini, crepes… Insomma di tutto ma è davvero cara!!!

Costa corallina: questa spiaggia è davvero molto caratteristica. Il parcheggio è gratuito, e dispone di un baretto sulla spiaggia ma anche di uno sul molo dell’ormeggio barche. La spiaggia principale ha sabbia rosata e acqua bassa e cristallina. Se si continua sulla destra, si trova un piccolo sentiero e in 3 minuti si giunge alla spiaggetta limitrofa. E’ sempre piena, quindi non andateci troppo tardi. Qui l’acqua che vicino a riva è cristallina, si alza e diventa scura dopo qualche metro, per poi ritornare una pozza azzurra brillante dove l’acqua delle due spiagge si unisce. E’ davvero una bella spiaggia per passarci una giornata o anche solo un paio d’ore.

Per ora è tutto viaggiatori,

Se avete domande su queste spiagge non esitate a contattarci!

A prestissimo con altre meraviglie Sarde.

Ele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: