Capodanno alle terme

Qualche giorno di relax per capodanno? Sicuramente è una possibilità allettante! E allora perché non organizzare un fine anno alle terme?!? Le possibilità sono tantissime.

Noi abbiamo provato le Parco termale del Garda-  Villa dei Cedri sul lago di Garda. Sono delle terme naturali, quindi se decidete di visitarle preparatevi al tipico odore di uovo marcio. L’atmosfera però è super suggestiva. Le piscine naturali sono immerse in un parco, dove è possibile vedere anche qualche scoiattolo e fare delle passeggiate. L’acqua nella piscina grande non è caldissima, appunto perché non riscaldata, quindi il mio consiglio è di non bagnare i capelli, soprattutto per le donne. Oltre alla piscina grande, ci sono una grotta con vari idromassaggi e due piscinette con l’acqua decisamente bollente. A mezzanotte potrete guardare i fuochi direttamente dalla piscina. A disposizione c’è un Baretto dove poter prendere qualcosa da sgranocchiare o per fare il tipico Brindisi di fine anno. Con l’ingresso alle terme il 31, vi viene fatto uno sconto se decidete di rientrare alle terme anche l’1 gennaio. Inoltre è possibile cenare all’interno del parco termale, in uno dei punti ristoro. Maggiori informazioni sul parco termale le trovate qua.

Se decidete di passare il vostro capodanno in questa struttura, potete visitare una delle città romantiche per eccellenza, Verona. Le cose da vedere sono davvero tante, dalla casa di Giulietta, all’Arena o semplicemente passeggiare per i mercatini di Natale, che ancora addobberanno la città. Oltre a Verona potrete andare alla scoperta dei paesini che si affacciano sul lago di Garda. Alcuni sono davvero spettacolari. Un consiglio, se il cielo è sereno non perdetevi il tramonto sul lago.

Come vi ho preannunciato le possibilità per un capodanno di relax sono tantissime. Sempre nei pressi di Verona si trovano le terme Aquardens. Anche questa struttura termale propone pacchetti per il capodanno, con cenone compreso. I prezzi sono più elevati, però dispone anche di piscine al chiuso, ideali per chi è più freddoloso o viaggia con i bambini. Noi queste terme non le abbiamo provate, ma su internet le recensioni sono ottime. Per maggiori informazioni sul cenone di capodanno potete cliccare qua.

In Toscana, regione ricchissima di centri termali, ci sentiamo di consigliarvi le terme di Asmana Wellness.

In questa struttura non sono ammessi i ragazzi di età inferiore a 18 anni e purtroppo non sono ideati pacchetti per la notte di San Silvestro. Questa struttura offre un relax completo, con vari tipi di saune e bagni turchi, le piscine interne ed esterne. Non occorre prenotare, ma vi consiglio di chiamare per assicurarvi sugli orari di apertura del periodo Natalizio. Noi siamo andati a Marzo ed eravamo stati davvero molto bene! Ovviamente in questo caso non si può non abbinare la visita della magnifica Firenze. E’, a mio parere, un’altra di quelle città che non stanca mai. Ma attenzione, a Capodanno vengono lanciati petardi anche sotto i piedi. Se come me, avete paura dei botti, allora vi consiglio di organizzarvi per stare all’interno di un bar-ristorante per la mezzanotte. Noi ignari della portata dei petardi eravamo in giro in centro e io ero terrorizzata!

I centri termali in Italia sono tantissimi. Basta cercare su Internet per trovare il luogo più adatto a Voi e alle vostre esigenze.

Potete però organizzare un viaggio in Europa e abbinarci una giornata alle Terme.

In particolare le terme di BudapestUngheria, come racconta Ale, sono un punto di benessere scelto da migliaia di turisti ogni anno.
La città ungherese brulica di parchi termali distribuiti uniformemente nel centro abitato (e non in periferia) raggiungibili con l’ausilio dei mezzi pubblici (1€ a corsa, attenzione a questo particolare. Il biglietto non è a scadenza temporale!)
Le terme più importanti sono 2: Bagni Széchenyi e Bagni Rudas.

La prima struttura Ale la valuta forse la migliore, e soprattutto la più organizzata! Sconsigliamo le terme più popolari per una questione di igiene (l’estero, si sa, è sempre da prendere così com’è, ma se c’è alternativa…) e per il fatto che l’uso del costume non è obbligatorio. Infatti i bagni delle donne sono divisi da quelli degli uomini. Insomma, un altro par di maniche.
Se state cercando benessere, massaggi, piscine interne ed esterne, vasche di acqua termale a tutte le temperature, saune, bagni turchi, idromassaggio, etc etc la prima indicata fa al caso vostro.

Il prezzo dell’ingresso varia in base ai servizi scelti e in ogni caso vale per una giornata intera (o mezza giornata).
Si parte da una base di circa 5.500 fiorini (18 euro) fino ai 19.000  per un servizio completo di massaggi, aroma room, accesso alle vasche esclusive e un buono pranzo al ristorante della struttura; inclusa nello stabile assieme a diversi bar qui e lì c’è anche una mensa self-service molto economica e di media qualità.

In più Budapest è davvero una delle capitali europee più belle in assoluto che va visitata assolutamente non solo per le sue terme. Economica, completa nei servizi, facilmente raggiungibile e davvero piena di attrazioni turistiche e ludiche per tutte le età. Arriverà un articolo presto anche su questo posto magico!

Anche in Slovenia potete trovare dei bellissimi parchi termali. Cercando su internet troverete offerte molto interessanti per festeggiare il vostro Capodanno. In particolare le Terme di Catez sono un luogo ideale per le famiglie. Relax e divertimento sono assicurati. Questa grandissima area termale ha piscine con idromassaggi, grotte rilassanti e correnti d’acqua fredda per il benessere, ma percorrendo un corridoio si arriva ad un’area dedicata ai bambini ed ai ragazzi. Scivoli, piscine piccole e tanto altro per divertirsi tutti insieme. In estate poi ha anche un parco all’aperto che ricorda la nostra Aquafan…ma senza tutta quella fila! Per le offerte di San Silvestro potete cliccare qua!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se decidete di visitare queste terme, non posso non consigliarvi una tappa a Lubiana. Noi siamo stati a Settembre, e quindi con il sole, ma anche in inverno vi assicuro che è un gioiellino! Perdetevi tra il castello e le viette.

Bellissimi impianti simili li abbiamo visitati anche vicino a Monaco e in Svizzera. Ma qui vicino è davvero pieno di parchi termali dove poter passare un Capodanno unico.

Se avete domande scriveteci o commentate! Aspettiamo di sapere dove passerete il vostro capodanno!

A presto Viaggiatori!!!

Lascia un commento