NEW YORK: Varie ed Eventuali

Ciao Viaggiatori,

quello di oggi non è un vero e proprio post su New York. Prima di partire avevo selezionato alcuni negozi/bar/ristoranti e chi più ne ha più ne metta per avere idea di dove mi sarebbe piaciuto andare! Ecco a voi l’elenco!

Negozi New York

Shopping, Shopping e ancora Shopping!

ROOFTOP A NEW YORK

Volete vedere New York dall’alto sorseggiando un cocktail? Ecco dove potete andare! Ricordatevi però di mettere in valigia tacchi e camicia, se no rischiate di rimanere fuori!

SKY ROOM: Vicino alla pulsante Time Square, salendo al 33esimo e 34esimo piano del  Fairfield Inn and Suites Hotel, potrete gustare cocktail favolosi con New York ai vostri piedi. Dal martedi al venerdi dalle 17 alle 19 c’è l’happy hour. Piccoli prezzi (birra 5$ e cocktail 7$) e grande divertimento!

230 FIFTH: Noi siamo stati qua! La vista è pazzesca, i cocktail buonissimi e il cibo niente male! Questo Rooftop ha due piani, quello inferiore è coperto con divanetti vicino alle magiche vetrate che consentono di pranzare, cenare o anche fare un brunch ( tutti a prezzi accessibili!!) con la vista di New York sotto di voi. Dal piano superiore, il così detto Garden, si vede New York a 360°. Da un lato l’’Empire State Building e il Chrysler Building, dall’altro Downtown e la Freedom Tower. Per entrare ricordatevi il documento d’identità. Bisogna avere almeno 21 anni!!

TOP OF THE STRAND: AL 21esimo piano dell’omonimo hotel, potrete gustare un buonissimo cocktail (dai 15$) con una vista unica sull’Empire State Building.

THE SKYLARK: E’ un locale ancora ricco di newyorkesi, meno turistico e più tipico. Anche da qua la vista toglie il fiato!.

THE VIEW: Se non soffrite a bere e mangiare ruotando su voi stessi questo locale fa per voi! Si trova al 47esimo e 48esimo piano dell’hotel Marriot Marquis a Times Square. Si cena a prezzo fisso, oppure potete optare per un brunch la domenica o per gustarvi un cocktail alla lounge.

BAR NASCOSTI A NEW YORK

A New York non tutto è come sembra. Questi bar ne sono la prova!

THE GARRET- West Village: Potete accedere a questo locale da una scala dietro al bancone degli hamburger. Vi troverete in un locale nascosto, dove verranno preparati per voi hamburger esclusivi!.

Nitecap- Lower East Side: Se siete appassionati di cocktail non potete non fare una tappa in questo speakeasy. Si accede da una porta al piano terra sotto a Schapiro’s.

APOTHEKE- Chinatown: A proposito di cocktail segnatevi anche Apotheke. Qua ogni cocktail è servito come pozione magica e preparato con gli ingredienti raccolti dal loro giardino sul tetto. Ci sono cocktail per tutt i gusti: stimolante, afrodisiaco e tanti altri!

PDT- East Village: Non è poi così segreto ma resta un’esperienza unica. Si accede a questo locale da una cabina telefonica. Come??  Alzate la cornetta, dite chi siete ed entrate dalla porticina che vi si aprirà davanti agli occhi!

BACK ROOM- Lower East Side: Volete tornare indietro nel tempo? Questo è il locale che fa per voi, in perfetto stile anni ’20. Si trova dietro un negozio di giocattoli e potrete passare la serata tra cocktail (serviti in tazze da the) e chiacchere!

BRUNCH A NEW YORK

Tutte abbiamo sognato un brunch newyorkese! Ecco dove andare!

Sarabeth’s Kitchen:  Avete voglia di un brunch tranquillo? siete nel posto giusto. Pareti pastello, piatti ottimi e curati nel dettaglio. Dicono che i dolci si facciano ricordare! Fatemi sapere!!!

Balthazar (80 Spring Street): Parigi a New York? In questo delizioso ristorantino francese è possibile. E’ sempre pieno di newyorkesi, e quindi per assicurarvi un posto vi consiglio di prenotare. Se cercate un bel posticino per i vostri scatti su Instagram, non potete non farci un giro. Fashion, easy, tipico e bello!

Elmo (156 7th Avenue, tra la 19th e la 20th street): Volete sentirvi come i ragazzi americani? Questo è il posto che fa per voi! Ricco di giovani di Chelsea e localino alla moda. Spesso c’è la fila per entrare ma ne vale la pena! In tanti qua hanno incontrato personaggi famosi come attori o cantanti. Chissà che anche voi non siate così fortunati!

The Food Emporium: Per qualcosa al volo è il posto ideale. C’è di tutto, dalle insalate alla pizza, dalla carne al sushi. Alcuni piatti te li preparano al momento e puoi scegliere gli ingredienti e pagare in base al peso.

Ellen’s Stardust Diner: Vi ho già parlato di questo gioiellino. Qua non solo fate colazione, ma potrete gustarvi un vero e proprio spettacolo. Molti dei camerieri vengono poi ingaggiati per gli spettacoli a Broadway!! Gli spettacoli iniziano verso le 8 il mercoledì e più tardi nel weekend, ma vi consiglio di arrivare presto se non volete fare la fila!!

HAMBURGER A NEW YORK

Nella patria degli hamburger, non resta che scegliere i migliori!

Corner Bistro-West Village: Secondo molti qua di mangiano i migliori hamburger della città, e la birra costa poco. Peccato per i piatti di plastica!

The Spotted Pig:  Se volete mangiare gli hamburger ma rimanere alla moda, questo è il vostro posto ideale! Il locale è decorato da maialini di ogni forma e colore, e gli hamburger sono serviti con formaggio erborinato e tantissime patatine fritte a spaghetti!

Five Napkin Burger: Qualunque newyorkese lo conosce e lo ama! Qua non si mangiano solo hamburger, ma anche tantissime altre specialità. E’ il posto ideale per accontentare tutti!

Burger Joint: E’ l’hamburgeria degli studenti americani. Per raggiungerla occorre entrare da Le Parker Meridien hotel, sorpassare le reception e continuare per il piccolo corridoio. Gli hamburger sono ottimi, l’atmosfera underground e vi sentirete veri studenti americani! Attenzione: Si paga solo in contanti!!!!

Shake Shack: Hamburger e Milkshake sono eccezionali! A New York ce ne sono tantissimi. Noi siamo andati in quello vicino all’history museum, ma se c’è una bella giornata di sole vi consiglio quello a Madison Square Park (è quello di tantissimi film!!!).

Homestead: E’ la steakhouse più antica della grande mela. E’ una tappa ottima se siete in giro per Chelsea Market o passeggiate lungo la High Line. La carne è squisita quindi vi consiglio di farvi mettere le salse a parte!

Five Guys: Anche questo locale è conosciutissimo in America! Gli hamburger non sono niente male, ma la cosa che mi stupisce è che taglino le patatine a mano!!

The Burger Bistro: Anche in questo caso a Manhattan ne troviamo più di uno. La caratteristica di questa hamburgeria è che è tutto personalizzabile, selezionando gli ingredienti direttamente dal menù stampato. Un hamburger su misura!

BAGEL A NEW YORK

Signo ha amato i bagel! Lui li ha assaggiati per colazione (sono stati una costante del nostro viaggio USA), ma si possono gustare anche per pranzo o per una cena al volo!

Absolute Bagel: Secondo alcuni questo negozietto thailandese sforna i bagel più buoni della città. La scelta è vastissima, sia per i panini che per le farciture.

Gastronomia Zabar’s: Sono deliziosi i bagel con salmone e crema al formaggio, ma la scelta è tantissima!

Ess-A-Bagel: Il menù lo trovate su uno schermo gigante. E’ molto ricco, tra insalate, formaggi e pesce.

BAR A NEW YORK

The Grey Dog: Potete fermarvi qua per colazione, pranzo o anche per cena. Il caffè è la loro specialità, ma è anche costosetto!

Irving Farm: E’ considerato come uno dei bar più belli di New York. Se vi manca il cappuccino qua ve lo serviranno con un cuore di cocco. Le coccole dolci non mancano: brownie, muffin e cornetti al cioccolato. E’ adatto anche a pranzo e per un aperitivo di sera.

CUPCAKE A NEW YORK

Cupcakeeeeeeeee! Quali sono i migliori e dove trovarli!

Magnolia Bakery: E’ la catena più famosa di New York. Si vi ricordate bene, è quella di  Sex and the City.

Georgetown Cupcakes: Anche in questo caso il successo è legato ad una serie televisiva. La bottega dei cupcake (su real time) è ambientata proprio qua!!

Two Little Red Hans: Viene considerata tra le migliori pasticcerie della città. Non a caso la loro cheasecake ha vinto un premo e sono loro i fornitori del lussuoso negozio Dean & Deluca. E’ superconsigliato il Brooklyn blackout, una cupcake di cioccolato farcita con budino al cioccolato.

Buttercup Bake Shop: Per chi non sa scegliere è il luogo perfetto. Potete optare per tanti piccoli cupcake, per assaggiarli tutti!

Baked by Melissa: Anche in questo negozietto si trovano i mini cupcake, per un peccato di gola in più e un senso di colpa di meno!!

Molly’s Cupcakes: E’ tipico di Chicago, dove ha vinto tantissimi premi e avuto un grande successo. Ma anche a New York non è da meno. I cupake sono su misura. Cosa intendo? Potete scegliere il gusto, la glassa e la decorazione, e potete anche farcirlo allo Sprinkle Station. Qui ne hanno proprio per tutti i gusti. Siete celiaci? ecco i cupcake senza farina. Vegani? Per voi i cupcake vegan. Insomma non vi resta che provarlo!

 

E voi dove siete andati a New York? Commentate con i vostri luoghi preferiti e i vostri consigli!!!

A presto,

Ele

Lascia un commento