SANA BOLOGNA

Vi avevo anticipato che avremmo raccontato anche le nostre esperienze e non solo i viaggi. E allora eccone una: SANA- Bologna.

Amo ogni genere di viaggio. I viaggi di piacere, i viaggi alla scoperta, i viaggi sportivi, i viaggi culturali. Qualche giorno fa la mia passione mi ha portata al SANA– Bologna.

Si tratta del salone internazionale del biologico e del naturale, che si tiene le prime settimane di settembre (quest’anno 8-11/09) a Bologna. Ormai da qualche anno non mi perdo mai l’evento. Persone, culture e idee tutte insieme. Colori e sapori. Novità e tradizione. Questi sono gli aspetti che amo di più del SANA di Bologna.

Stazione Bologna
SANA BOLOGNA FIERA

ALIMENTAZIONE MA NON SOLO

Il SANA di Bologna, inizialmente era un evento prettamente legato all’alimentazione, ma negli anni si è esteso anche alla cosmesi, al life-style e al benessere. Ci sono conferenze per esperti del settore ma anche per curiosi, eventi gastronomici e culturali. È possibile assaggiare piatti etnici, nuovi prodotti vegan che vegan non sembrano proprio, gustare the e tisane che ti portano nel vicino oriente. Sicuramente un’esperienza gustosa per il palato. Ma c’è di più. Si possono infatti conoscere culture ed idee diverse senza pregiudizi. È possibile confrontarsi con il personale che è sempre super disponibile e contento di sentire pareri e spiegare il proprio prodotto.

SANA BOLOGNA FIERA

Inutile dire che un po’ per deformazione professionale, un po’ perché amante del cibo, ho assaggiato quasi tutto.

YOGI TEA SANA BOLOGNA
SANA- BOLOGNA
SANA BOLOGNA FIERA
Mamma Anna e Babbo Sergio al SANA- BOLOGNA

Il prodotto che mi è piaciuto di più?

Forse il gelato all’olio extra vergine d’oliva Olvi Gelato : vegano, senza zucchero e con un prodotto sano che ha effetti positivi sulla salute. Un prodotto made in Italy per di più!

GELATO OLVI
Gelato Olvi

E sì, penso che i prodotti made in Italy vadano valorizzati, perché l’Italia è ricchissima di prodotti ottimi, e non solo nutrizionalmente parlando. Prodotti italiani e biologici? Perché no. Se il prodotto biologico è certificato, non mi sembra una cattiva idea preservare l’ambiente e ridurre la presenza di sostanze non desiderate (un esempio? Gli antiparassitari!) negli alimenti sulle nostre tavole.

SANA NON E’ SOLO CIBO

SANA- Bologna è anche bellezza, cura della pelle e della persona. È infatti possibile trovare e provare quasi ogni tipo di crema e di prodotto per il beauty, dai trucchi alle maschere, dalle spazzole elettriche per il viso, per eliminare le cellule morte, ad accessori ideati con materiali sostenibili. Ci sono riflessologi, iridologi ed altri esperti che fanno massaggi e consulenze gratuite.

SANA BOLOGNA FIERA

Non so, io rimango sempre affascinata dal loro mondo e da come non conoscendomi riescono a sapere tante cose di me. Vi racconto due aneddoti. Un riflessologo plantare ha indovinato il mio sport e individuato il mio mal di schiena con un solo massaggio ai piedi. Un altro esperto nel mondo comportamentale mi ha descritta alla perfezione solo guardando il mio naso, a suo dire storto (e pensare che ero convinta di avere un naso normale!). Secondo il mio naso sono un’esploratrice. Una che deve fare di testa sua, che i consigli non riesce ad accettarli perché si sente persa. Una persona che non ama le catene e dopo poco ha bisogno di cambiare aria. Beh non poteva descrivermi meglio.

SANA E’ ANCHE IDEE

Al SANA si trovano anche idee. Qualche anno fa ero rimasta colpita da un’APE che era stata trasformata in spillatore di birre artigianali. E l’anno successivo ha preso piede lo street food. Quest’anno mi ha colpito la cialda in acciaio inox riutilizzabile. Si inserisce all’interno il caffè o la bevanda che si preferisce, si usa nella macchinette NESPRESSO e poi si lava e riutilizza. Un bel limite all’inquinamento delle cialde che, ad oggi, non sono ancora compostabili.

Altra idea che mi ha conquistata, essendo in fondo viaggiatrice, è il camper realizzato con materiali da riciclo. Beh io un bel viaggetto me lo farei.

SANA BOLOGNA FIERA
Camper con interni di materiale reciclato

SANA è un’esperienza da provare. 

Per saperne di più visita la pagina ufficiale SANA.

Io ci sarò anche il prossimo anno, e chissà magari anche qualcuno di Voi.

A presto,

Ele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: