Agriturismo Centottanta

Ciao viaggiatori,

vi abbiamo già raccontato la nostra esperienza a Cascina Clarabella. In questo articolo vogliamo raccontarvi nel dettaglio la nostra cena da CENTOTTANTA Cantina & Cucina.

Prenotazioni

Questo ristorante è operativo solamente da due anni, e durante il giorno funge da mensa per i volontari, lo staff e i ragazzi della cooperativa. La sera, dal giovedì al sabato, e a pranzo, il sabato e la domenica, si trasforma in un magnifico ristorante. Per saperne di più sugli orari di apertura, potete consultare il sito.

Noi abbiamo prenotato la nostra cena tramite email, ma potete farlo sia telefonicamente, sia compilando questo form.

La Location

Il ristorante Centottanta, prende il nome dalla legge 180 approvata il 13 maggio del 1978 dal Parlamento italiano, meglio conosciuta come legge BASAGLIA.

La location è davvero strepitosa. Se il tempo è bello avrete l’opportunità di mangiare in veranda, affacciata sui vigneti e sul tramonto.

Se il tempo non è dalla vostra parte, invece, la cena si svolgerà all’interno, in un locale raffinato e delicato.

In ogni caso tutto è curato al dettaglio.

Il Menù

Il menù cambia in base alle stagioni. L’agriturismo offre piatti tipici regionali, con prodotti di produzione propria o di aziende locali. E’ possibile scegliere tra il menù alla carta ed il menù degustazione, che cambia in funzione del periodo. Noi, siamo arrivati durante il periodo della vendemmia, e ovviamente abbiamo scelto il menù ispirato a questo tema.

La Cena

Appena arrivati, Ramona, ci ha fatto accomodare in un tavolo per due. Una nota positiva che abbiamo notato non appena ci siamo accomodati, è la distanza tra i tavoli. In questo luogo è possibile fare discorsi intimi anche a tavola senza che il tuo vicino possa dire la sua. A noi questo aspetto è piaciuto tantissimo.

La nostra cena è iniziata con un entrée di falafel ai ceci su passata di pomodoro con olio Evo e una spolverata di capperi e con un calice di Brut della casa. La presentazione del piatto è ottima e il gusto ancora meglio. Il vino decisamente fantastico.

WhatsApp Image 2018-08-28 at 10.51.15(1)

Come antipasto abbiamo gustato la culaccia con fichi e pan brioches. Il pan brioches fatto in casa è davvero squisito. Morbidissimo e si scioglie in bocca lasciando un gusto dolce. Abbinato ai fichi e alla culaccia crea un piatto semplice ma di classe. Promosso!

WhatsApp Image 2018-08-28 at 10.51.15

Pensavamo di essere già stupiti ma poi arriva il piatto forte. Riso carnaroli con zafferano, bagoss e fiori di campo. Come Ramona ci appoggia il piatto sotto al naso, un profumo di zafferano e fiori ci inebria. E così Paolo mi ha conquistata. Il piatto è davvero ottimo e lo finiamo in un attimo, ma il ricordo di quel profumo ancora mi fa venire l’acquolina in bocca. Sia io che Signo concordiamo che è il piatto migliore della serata ed il risotto più buono che abbiamo mangiato. Cogliamo questa occasione per rinnovare i nostri complimenti allo chef!

WhatsApp Image 2018-08-28 at 10.51.16

Quando la pancia comincia ad essere piena, arriva un ottimo Filetto di maiale in crosta di frutta secca con patata fondente e radicchio. La carne si scioglie in bocca e le patate sono la mia passione. Squisito.

WhatsApp Image 2018-08-28 at 10.51.16(1)

In teoria dovremmo essere arrivati al dolce, ma Signo durante la cena ha visto passare un piatto di formaggi e non sa resistere. La selezione di formaggi che ci arriva è buonissimo e la marmellata fatta in casa squisita.

WhatsApp Image 2018-08-28 at 10.51.17

Per concludere una cena così, il dolce non può che essere ottimo. Il Semifreddo alle nocciole e miele Clarabella è davvero prelibato. Assaporandolo si sentono le nocciole e il gusto del miele è delicato.

WhatsApp Image 2018-08-28 at 10.51.17(1)

Si è fatto tardi ed è ora di lasciare il ristorante con la pancia piena e molto soddisfatti.

Ci sentiamo assolutamente di consigliarvi di provare questo agriturismo, perché per noi è stata davvero un’esperienza bellissima. L’occasione da non perdere potrebbe essere quella del 15 e 16 Settembre per il Festival Franciacorta in Cantina… noi ve lo abbiamo detto!

A presto viaggiatori,

Ele e Signo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close